Scorri sopra l’immagine per ingrandirla

Intercooler maggiorato AIRTEC telaio MQB EA888 Gen3 – Audi/Seat/VW 1.8 e 2.0 TSI

840,00 IVA inclusa

Intercooler: Colore nero
Dimensioni intercooler:
Spessore del nucleo: 60 mm
Altezza: 418 mm
Larghezza intercooler: 860 mm

Informazioni prodotto

Intercooler maggiorato AIRTEC telaio EA888 Gen3 - Audi/Seat/VW 1.8 e 2.0 TSI

AIRTEC Motorsport è orgogliosa di presentare l'aggiornamento dell'intercooler a montaggio anteriore per la piattaforma VAG MQB EA888.3.
Questo intercooler a flusso più libero è un sostituto diretto della configurazione OEM più piccola e restrittiva.
Adatto ai seguenti veicoli:
Volkswagen Golf Mk7/7.5 R – 2.0 STI
Volkswagen Golf Mk7/7.5 GTI incl. Clubsport e Clubsport S – STI 2.0
Seat Leon Cupra 265/280/300 – 2.0 TSI (non compatibile dal 2018 in poi)
Seat Leon – STI 1.9/2.0
Audi S3 8V (varianti Hatchback e Berlina) – 2.0 TSI  non compatibile con il lifting Audi S3 8V.
Audi TTS 8S – 2.0 STI
Audi TT 8S – 1.8/2.0 STI
Audi A3 8V – 1.8/2.0 STI
Skoda Octavia vRS – STI 2.0
Caratterizzato da un design del nucleo da 60 mm insieme a serbatoi finali pressofusi ad alto flusso, l'intercooler AIRTEC offre una superficie, un'efficienza e un volume molto maggiori rispetto allo standard. Nonostante questo miglioramento, si adatta perfettamente al paraurti originale, non richiede rifilature o tagli e può essere utilizzato con i tubi originali.
Come con tutti i prodotti AIRTEC, l'intercooler è stato testato back-to-back sul banco dinamometrico dell'articolo OEM. Ciò ha mostrato un'enorme riduzione delle temperature di carica dell'aria rispetto allo standard.
La nostra auto di prova era dotata di un sistema di scarico Cat-back Cobra e del software Revo Stage 1.
Le temperature dell'intercooler di serie si riducono a una media di 64 gradi e raggiungono un picco di 68 gradi (dopo 5 corse consecutive). Sul software Stage 1 Revo, l'auto ha faticato a produrre un aumento di potenza di picco di 40 CV, a causa dell'intercooler VW OEM restrittivo e inefficiente che non era in grado di raffreddare efficacemente le temperature di aspirazione.
Con l'intercooler AIRTEC montato, l'IAT ha visto un enorme calo di 120 gradi, mantenendo le temperature molto più vicine alla temperatura ambiente e dimostrandosi più affidabile corsa dopo corsa. Ciò ha dato un enorme aumento delle prestazioni, mostrato dai risultati dei test dinamici di seguito.

POTREBBERO INTERESSARTI

HAI BISOGNO?